lunedì 28 maggio 2012

La lavagnetta di feltro portatile multistorie

Finalmente dopo tanta fatica, sudore della fronte ed estenuanti lotte ecco la mia lavagnetta di feltro portatile. Che dite? No la fatica non è stata crearla ma trovare il feltro in più colori dato che per la cronaca vivo in una zona definita "depressa". Vi lascio immaginare la vasta scelta di oggetti per il bricolage che offre Vercelli. Di solito compro su internet ma stavolta, chissà perché, mi sono intestardita a cercare il necessario in zona. Risultato: 2 mesi per finire il progetto.


Ma dopo il calvario eccoci qui con la lavagnetta e il primo set "L'isola dei dinosauri". L'idea è quella di creare tutta una serie di figure che messe insieme rappresentino un ambiente omogeneo. Creando diversi set di figure, queste saranno intercambiabili grazie ai bottoni e alle asole e così il bambino potrà inventare nuove storie attaccando e staccando le sagome. Può infatti usare tutto il set del bosco oppure i grattacieli della città e i dinosauri insieme creando così scenari apocalittici a suo piacere.
Era da tempo che osservavo in rete le varie lavagnette di feltro e raccogliendo idee qua e là ho creato la mia che è appunto "multifunzionale". Ho l'intenzione di fare anche i set "la pista delle macchinine" e "la cucina".
Non dovete far altro che intagliare le sagome dai vari fogli e fare un'asola al centro di ognuna. Poi disponete il primo set di figure sul foglio principale che sarà il "palco" su cui si svolgeranno le diverse scenette (io ho utilizzato il verde chiaro perché mi sembra si presti a diversi ambienti), decidete dove posizionarle e quindi cucite i bottoni in corrispondenza delle asole di ogni figura. Ogni volta che create un nuovo set tenete presente la disposizione dei bottoni che ovviamente non potrà più cambiare.
Leggera e richiudibile è l'ideale da portare in viaggio, anche se molto resistente perché ho utilizzato dei fogli di feltro 30x45 cm di ben 4 mm di spessore. In questo modo le sagome si sciupano meno e sono più rigide e facilmente maneggiabili. Basterà semplicemente arrotolarla e chiuderla con un nastro e le sagome potranno essere messe in una borsettina di stoffa o plastica.
In vista di gite e vacanze estive non mancherà ocasione per testarla!

9 commenti:

  1. Eccola finalmente!!!
    Se ti possono servire io ho ritagli di feltro di tantissimi colori (qui non si butta mai niente), posso mandartene un pò se vuoi :-)
    Scrivimi il tuo indirizzo chiara.bc@libero.it

    RispondiElimina
  2. Grazie ragazze! E' stata una fatica ma a breve posterò anche gli altri set che ho realizzato.
    @chiara.bc: ma 6 troppo gentile! non vorrei approfittarmene...ma quasi quasi ne approfitto! Indirizzo: Nicoletta Cossa - via Tavallini 24 - 13012 Borgovercelli (VC). Naturalmente addebitami il costo del trasporto!

    RispondiElimina
  3. Ma che bellezza! Bravissima! Complimenti sinceri.

    RispondiElimina
  4. grazie laura, allora non perderti i prossimi set!

    RispondiElimina