mercoledì 16 maggio 2012

Il gioco dell'11. Lungo ma divertente!

Immagine presa qui.

Eccoci con un nuovo gioco il cui intento è quello di conoscerci meglio e farci qualche risata. Chiara mi ha passato la palla e allora ecco lo svolgimento (che fatica però, credo di non aver mai scritto un post così lungo).

Le regole sono le seguenti:
* dire 11 cose di me
* rispondere alle 11 domande che mi proposto Chiara
* fare 11 nuove domande
* indicare 11 blogger che parteciperanno dopo di me.

11 COSE DI ME.

1) Purtroppo o per fortuna, proprio come Chiara, sono permalosa.
2) Sono onnivora. Cioé mangio veramente qualunque cosa voi possiate immaginare. Comprese le animelle, le cervella, la trippa, i broccoli & affini. Ho solo un po' di antipatia per le rape.
3) Amo i film e i libri horror, ma da quando sono mamma ho più difficoltà a guardarli/leggerli.
4) A casa sono disordinatissima, in ufficio invece sono superpignola e precisa.
5) Coi miei figli sono molto severa tanto che a volte me ne pento e mi sento un po' una strega.
6) Amo la Croazia e la zona balcanica. Il mio sogno è di comprare una casa su un isolotto croato una volta in pensione. E di imparare il croato.
7) Amo anche il Lago Maggiore. I miei genitori hanno costruito una casa a Levo di Stresa nel 1976, anno della mia nascita. Ci ho passato tantissime estati soprattutto quelle dell'adolescenza, con conseguenti ricordi a raffica e conoscendo tanti amici che conservo tuttora.
8) Amo il rock in tutte le sue versioni, dal punk al metal a tutto!
9) Mi piace truccarmi ma è da poco che mi è venuta questa passione, saranno 2 anni, dopo la prima gravidanza.
10) Amo gli animali tranne i rettili con le zampe per i quali ho una vera e propria fobia.
11) Sono ansiosa (ora meno) ma soprattutto ipocondriaca.

LE 11 DOMANDE DI CHIARA.

1. Preferisci regalare un mazzo di fiori o una pianta in vaso?
Una pianta in vaso.
2. Animali domestici: sì, no e perché.
Animali domestici sì: cani, gatti, tartarughe terrestri, pesci rossi, canarini... Li ho sempre avuti fin da piccola e sono cresciuta con loro e naturalmente voglio che anche i miei figli imparino ad amarli ma sprattutto a rispettarli. Perché possono essere dei grandi amici ma bisogna anche imparare che amano e soffrono un po' come noi.
3. Dimmi che biscotti ami e ti dirò chi sei...
Biscotti con gocce di cioccolato perché adoro il cioccolato e lo vorrei ovunque!
4. Si lavora per vivere o si vive per lavorare?
OK non lo so. Tutti e 2? L'ideale sarebbe lavorare guadagnando per poter vivere bene ma fare un lavoro che piace e che non porti via troppo tempo alla famiglia e agli amici... Utopia?
5. Vieni invitata/o fuori per un we, ma ti permettono di portare solo 5 cose... cosa porti?
La mia borsetta (enorme). Le compresse per il mal di testa. Le compresse per il mal di stomaco. La macchina fotografica. Un vestito colorato.
6. Titolo di una canzone che hai nel cuore, motivandolo.
Ultradifficile perché ne ho diverse. Scelgo "Cuore di vetro" dei Litfiba perché mi ricorda la mia adolescenza e anche una bella rimpatriata fatta con amici al concerto dei Litfiba nel 2010.
7. Una cosa che cambieresti nel tuo fisico e una nel tuo carattere.
Sicuramente il naso e l'essere ansiosa.
8. Un programma TV che non guarderesti nemmeno sotto tortura.
Potrei attirarmi le ire di molti ma... il Grande Fratello. Non lo sopporto. Lo trovo inutile e di cattivo esempio. E noioso. Ormai non saper fare un cavolo è diventato fondamentale per andare in tv. E non credo sia retorica.
9. Sindaco pro tempore della tua città, puoi varare 3 riforme/interventi pubblici, quali?
Costruire una pista ciclabile che termina con un bel parco con tanti alberi, laghetti e giostre per i bambini. Mettere a posto la strada che attraversa il paese togliendo le buche. Obbligo di multare all'istante quei geni che parcheggiano davanti alla porta del panettiere o della banca perché gli fa comodo nonostante a 10 metri ci sia un parcheggio vuoto.
10. Racconta, brevemente, una tua grandissima figura di...
Alle superiori sono arrivata correndo alla finestra, ho saltato per sporgermi e guardare giù perché il davanzale era abbastanza in alto. Peccato che il vetro era chiuso (e stranamente pulito). Sono rimbalzata.
11. Per finire, perché credi che abbia scelto te per questo gioco?
Forse perché ci conosciamo da poco e questo potrebbe aiutarti a conoscermi un po' di più!

LE MIE 11 DOMANDE.

1) Se potessi scegliere cosa fare nella vita faresti...
2) Se ricevi un regalo che non ti piace fingi di apprezzarlo o dici la verità?
3) Se incontrassi il genio della lampada e ti chiedesse un solo desiderio da realizzare cosa chiederesti?
4) Il tuo film preferito? Perché?
5) Quand'è l'ultima volta che sei andato in bicicletta?
6) Dimmi la tua più grande paura irrazionale e quella razionale.
7) Hai delle fobie che non sai motivare (vedi il mio terrore dei rettili con zampe)?
8) Ti piacerebbe aprire un altro blog e se sì che argomento tratteresti?
9) Il tuo piatto preferito.
10) Tre cose che hai sempre nella borsetta.
11) Ti ricordi i sogni che fai? Hai un sogno ricorrente?

LE MIE 11 prescelte.
- Liz - Il Diario di Lizzie
- Mariangela - My Mum Is Italian
- Viviana - Mamma di razza
- Pomella - C'è poco da ridere!
- Gabriella - Gab
- Elisabetta - Atelier Knit & Stitch
- Roberta - Fashion Cooking
- Robi - Robe di Robi
- Laura - Bolli Bolli Pentolino
- Irma - Il risveglio delle Api Regine
- Laura - Chi non la fa...l'aspetti!

Naturalmente, dato che si tratta di un bel lavorone, chi non se la sente o non ha tempo è scusato!
Buon lavoro!

5 commenti:

  1. Nico mi metto subito all'opera!
    PS: possibile che io mi ricordi l'episodio della finestra??? Eravamo già nelle aule dell'ala nuova, vero?

    RispondiElimina
  2. appena possibile afferro la palla e...la passo! :-)

    RispondiElimina
  3. Grande Nico!!!
    Sei stata velocissima, a me ci è voluta una settimana...
    Le tue risposte mi sono piaciute un sacco, mi hai fatto ridere perchè ti dichiari ipocondriaca... ma non serviva, bastava leggere la tua lista bagagli per il we, su 5 cose 2 sono medicine, hi hi hi!!!
    Ciao strega :-)

    RispondiElimina
  4. eh sì anche mio padre è ipocondriaco, è tradizione di famiglia! quando ho fatto la risposta del weekend avevo messo 5 medicine poi ho cercato di contenermi e ho cambiato 3 cose...

    RispondiElimina