martedì 30 ottobre 2012

Halloween: il diorama del villaggio fantasma!

Continuiamo con i lavoretti per festeggiare Halloween 2012. Abbiamo realizzato un altro diorama come quello marino ma stavolta con qualche fantasma in più... e naturalmente il tutto contenuto in un altro bel calendarietto.



OCCORRENTE:

- 1 calendarietto
- colore acrilico nero e pennello
- cartoncino
- colla e forbici
- immagini di Halloween

Ecco qui, il procedimento è lo stesso del diorama che trovate in questo post e facilmente intuitivo. Ed ecco il nostro villaggio!

Potete anche intagliare delle piccole aperture nelle finestrelle e poi posizionarlo davanti a una piccola lampada o a una candelina (a debita distanza) per un effetto "luci stregate".

 
 

mercoledì 24 ottobre 2012

Il nostro villaggio dei Puffi

Ebbene sì dopo un mese di asilo senza il minimo malanno non poteva non arrivare: la tosse. E che tosse! Così tutti in casa nonostante non ci fosse febbre sembravamo prossimi alla tomba... Vi propino quindi il risultato di qualche giorno passato a casa: il villaggio dei Puffi di cartone.
E' un vero classico ma stavolta non ambivamo a niente di particolarmente geniale o esteticamente esaltante, volevamo solo passare il tempo giocando insieme.


Quindi ho creato qualche casetta tagliando a metà dei rotoli di carta da cucina terminata e assemblandoli con colla a caldo. Poi io ho decorato alcune casette coi pennarelli e Tiziano ha fatto quella a destra.
Non contenti, con un rotolo più grosso abbiamo fatto anche il castello di Gargamella.
I puffi sono dei fossili degli anni 80 appartenuti alla sottoscritta ma di gran fascino poiché vintage orginali. Gargamella invece ci toccherà comprarlo perché ci manca e ormai abbiamo fatto il castello...

Con questo post partecipo a:
 

 

martedì 23 ottobre 2012

Esperimento scientifico d'autunno

Qualche settimana fa avevo visto una foto su Pinterest che aveva attirato la mia attenzione, quella di una pannocchia germogliatissima a mollo in un contenitore pieno d'acqua.
Potevo non riprodurre tale genialata? Se contate poi che per recarmi al lavoro devo attraversare una ventina di campi di granturco...
Vi consiglio questo esperimento perché affascinante e basta davvero poco. Io ho "preso in prestito" una piccola pannocchia da un campo nei dintorni, ho tolto le foglie e l'ho messa a mollo in un contenitore di plastica, ex scatola contenente carote. Dopo 2 settimane ecco come si presenta:


Tiziano e Linda ne sono entusiasti e ogni sera vogliono controllare i progressi fatti dalle piantine. Vedremo fin dove riusciremo ad arrivare senza dover uscire di casa per lasciare il posto al granturco.

lunedì 22 ottobre 2012

Halloween: lo zuccone magnetico!

Altro lavoretto per Halloween 2012. Vi ripropongo il riciclo dei calendarietti unito all'idea della lavagnetta magnetica, ma stavolta a tema Halloween.
Non tutti hanno voglia di intagliare le zucche in casa e comunque non è un lavoro adatto ai bambini, ma cosa c'è di più bello che creare il proprio mostro personale?
Per rendere l'intaglio delle zucche fattibile anche ai bimbi più piccoli ecco qui lo zuccone magnetico!

 
 
 
OCCORRENTE:

- 1 calendarietto da tavolo
- cartoncino e colori vari
- vernice magnetizzante e pennello
- nastro magnetico
- forbici e colla

Togliete i fogli dal calendarietto, posizionate il nastro di carta sui margini, dove volete che la vernice non arrivi. Date 3 mani di vernice magnetizzante, ogni volta di traverso e nel senso opposto a quello precedente. Naturalmente lasciate asciugare bene tra una mano e l'altra.
Disegnate o stampate una bella zucca grande quanto il vostro calendario e incollatela con della colla vinilica alla lavagnetta. Disegnate coi bambini occhi, bocche e nasi mostruosi su del cartoncino oppure stampatene da Internet.
Come già detto se volete prolungare la vita del gioco potete plastificare le varie parti. Io ormai ho comprato un piccolo plastificatore su Amazon e mi sono data alla pazza gioia!
Applicate quindi dei pezzetti di nastro magnetico dietro agli occhi & affini in modo da renderli dei veri e propri magneti.
Ed ecco il vostro zuccone. Ora i pupi potranno sbizzarrirsi a creare tutte le zucche mostruose che vorranno!
Peccato che dopo poco tempo il gioco è subito degenerato...

 
 
 
 
 

giovedì 18 ottobre 2012

Halloween: la ragnatela virtuale!

Ed eccoci qui, dopo avervi propinato le mie creazioni degli anni passati, passiamo a qualche nuovo lavoretto per Halloween 2012.
Ne approfitto per riciclare un altro calendarietto, così, tanto per non perdere l'allenamento!
Questa volta il lavoretto è semplice ma divertente. Durante la mia spasmodica ricerca di ghirlande natalizie, ho trovato un sito con una marea di coroncine e, tra tutte, pure questa. L'idea è molto carina e appena l'ho vista ho naturalmente pensato ai miei calendari adorati.
Dopo averla realizzata ho visto anche un post di Ideamamma che ha creato un'interessante versione con un piatto di carta! Purtroppo sono stata assente una settimana e mi sono persa un po'
di cosine dai vostri blog, ma recupererò.



OCCORRENTE:

- 1 calendarietto da tavolo
- carta decorativa
- filo nero di lana o cotone
- cartoncino e colori oppure fogli in plastica colorata
- cutter, forbici e colla

Togliete i fogli al calendarietto e ritagliatene il centro lasciando solo una cornice (la mia è di 2,5 cm).
Io ho rivestito la cornice con della carta viola a tema halloweenesco ma potete anche colorarla o decorarla a piacere. Fate poi dei fori nella cornice dove dovrà passare il filo creando una ragnatela nera delle più spaventose.
Fermate il filo con un nodino e voilà la ragnatela è pronta.
Ora disegnate un bel ragno su del cartoncino e coloratelo a vostro piacimento. Noi l'abbiamo realizzato ritagliando una sagoma in un foglio di plastica viola semitrasparente e incollando poi 2 occhi mobili di diversa grandezza. Il ragnetto andrà posizionato sulla ragnatela, trattenuto dai fili e ogni tanto naturalmente potrà spostarsi o anche nascondersi... Potete anche creare il ragno facendo un ponpon nero e applicandogli poi degli occhi finti.

 
 
 


martedì 16 ottobre 2012

Halloween: decorazioni da incubo!

Eccoci all'ultimo capitolo riassuntivo degli anni passati relativo ad Halloween. Questa volta vi parlerò delle decorazioni effettuate per la tavola e per la casa. Anche in questo caso niente di complicato, ma devo ammettere che per quelle meglio riuscite ho avuto l'aiuto della mia amica-sorella-collega Alessia.


Ecco la nostra tavola. Sopra a una tovaglia di carta con le decorazioni classiche abbiamo messo del tulle nero e delle tovagliette di rafia arancione ritagliate da uno scampolo che avvolgeva un uovo di Pasqua. Intorno ai bicchieri abbiamo avvolto del tulle arancio fermato con della rafia arancio, sempre presi da decorazioni di colombe e uova pasquali.
La parte più carina è quella dei Jack O'Lantern: la zucca intagliata e due arance che, dopo esser state svuotate, hanno fatto la stessa fine della zucca. L'effetto è carinissimo!
Dal sito halloween.it ho poi scaricato i segnaposto con lo scheletro e le etichette per l'acqua e le bevande, ma troverete anche altri stampabili gratuiti molto carini e tantissime altre idee.
 

Qui mi ero decorata un po' anch'io! Eh bei tempi (2010), ero ancora giovane, magra e senza rughe... e coi capelli lunghi!
Comunque basta un cappello da strega e un vestito nero e si entra già nell'atmosfera! Per quest'anno comunque ho in mente trucco e parrucco grandiosi ma ho paura che siano un po' difficili da realizzare... vi sottoporrò il risultato!

giovedì 4 ottobre 2012

Halloween: tu vuò fà l'Americano...e intagliar le zucche!

Eccoci col secondo post dedicato ad Halloween. Dopo le ricette vi propongo qualche decorazione fatta in casa. In realtà le nostre decorazioni si riducono principalmente alle zucche intagliate perché per il resto abbiamo stampato, ritagliato e incollato ai vetri o appeso delle sagome scaricate da Internet. Alcune sono molto carine e ve le consiglio se non avete molto tempo ma volete comunque qualche addobbo carino. Ma ne parlerò più dettagliatamente nel prossimo post.
Ecco invece quello che secondo me è davvero l'attività più divertente e soddisfacente di Halloween e cioé l'intaglio delle zucche.
Ecco quelle che abbiamo realizzato in questi anni.




Intagliare le zucche è davvero più facile di quel che sembra soprattutto se usate quelle adatte e cioé le zucche arancioni decorative, quelle belle grosse e con pochissima polpa. Ormai si trovano ovunque, sulle bancarelle del mercato e addirittura al supermercato.
Basta tagliare la parte superiore con un coltello lungo e svuotare un po' l'interno composto principalmente da filamenti e semi. Potete poi realizzare il disegno prescelto sulla zucca utilizzando un pennarello indelebile e incidere utilizzando un coltello appuntito e ben affilato (tenendo lontani i bambini!). Se non andate d'accordo coi disegni a mano libera, su Internet troverete un sacco di  mascherine gratuite che potrete stampare e ritagliare per riportarne poi i contorni sulla zucca. Qualche esempio potete trovarlo qui.
Infine mettete all'interno una candelina e l'effetto inquietante è assicurato, soprattutto se posizionerete la zucca dietro a una finestra che dà sulla strada!
Ricordate però di non realizzarle troppo tempo prima della notte del 31 ottobre perché, tenendole in casa, le zucche non durano moltissimo. In casa mia dove il clima è sempre abbastanza caldo (sui 22°C), durano 1 o 2 settimane. Per farle durare un po' di più potete comunque tenerle fuori al fresco sul balcone durante il giorno.
Buon intaglio!


martedì 2 ottobre 2012

Halloween: ricette da paura!

1 ottobre: cosa si inizia a pensare a casa mia? Ma certo, ad Halloween! Festa che, prima di avere bambini, mi lasciava totalmente indifferente, mentre ora mi fà scalpitare stile cavallo imbizzarrito.
Tanto per non essere colti impreparati noi ci portiamo avanti e iniziamo già da ora a spremere le meningi e a cercare qualche ideuzza carina in rete. Ma non posso certo attendere Halloween per mostrarvi qualcosa di interessante, sennò come fate a prendere spunto?
Così ho deciso di propinarvi nell'attesa le idee che ho realizzato gli anni passati, dai piatti alle decorazioni. Sono idee che si trovano su un discreto numero di siti e molte sono state rivisitate dalla sottoscritta. Il sito da cui ho attinto maggiormente comunque è sicuramente www.halloween.it.
Ho deciso di iniziare con un post sui piatti e approfittarne per partecipare al Linky Party di AlexSqueeze Art a tema Halloween. Naturalmente niente di elaborato, non sono vere e proprie ricette ma si tratta di qualche idea carina da preparare coi bambini per divertirsi un po' anche a tavola.

Torta salata con piselli, carote, patate e formaggio
Pane in cassetta farcito con affettati e ricoperto di paté di prosciutto e olive nere


Uova sode con olive nere, paté di olive verdi e ketchup

Fettuccine ai funghi in peperone Jack O'Lantern

 Pollo al Barbera con foglie di alloro
 
 
Puré di patate vomitosa
Ragnetti: tartufi di cioccolato con pinoli come occhi e liquirizia per le zampe
 
 
 Torta allo yogurt con ragnatela di cioccolato