giovedì 1 marzo 2012

Non aprite quella porta! Aggiornamento sul clustering

Dato l'amore che ho sviluppato per il sito Casa Therapy e l'odio per il disordine che c'è in casa mia ho deciso di creare un'apposita etichetta sulla questione intitolata "Non aprite quella porta". Mai titolo fu più consono. Fino a ieri era quello che urlavo puntando un dito non appena un componente familiare si accingeva ad aprire l'antina di un armadio. Ma da oggi posso dire che le cose sono discretamente cambiate. Finalmente ho messo mano ai miei armadi stracolmi per scoprire che erano stracolmi di fuffa. Per cui, dopo un arduo lavoro portato avanti con la mia divisa da Enzo Miccio misto a Carla Gozzi (si lavora bene in cravatta rosa e calzettoni di pizzo), eccomi al tanto temuto momento...quello del CONSIGLIO.
Io che elargisco consigli sull'ordine è quasi come Valeria Marini che elargisce consigli sul buongusto. Eppure sento di dover dire la mia anche su questo perché si sa, la strategia dell'ordine non è mica universale, proprio come il buongusto. Ma basta cianciare.
Intanto vi informo che per il momento ho creato l'armadio "mare & monti" come le tagliatelle. E ci ho infilato la "roba del mare" e la "roba della montagna". O forse voi li chiamate "outfit per i weekend a Cortina" e "outfit per i weekend a Portofino".
Vi propongo quindi un oggettino con cui mi sono trovata benissimo per sistemare un annoso problema: quello dei costumi da bagno. E dovete sapere che per me ci sono 2 cose che rappresentano un vero problema o meglio la prova di una malattia mentale conclamata e cioé la quantità di borse e di costumi da bagno acquistati. Se riesco a fermarmi davanti a un vestito o una maglietta, non riesco nemmeno con tutta la buona convinzione a fermarmi davanti a uno di questi 2 oggetti. E oltretutto quando lo posseggo e lo stringo tra le mani la mia mente canta tutto il giorno. E non so perché ma canta "gelato al cioccolato dolce e un po' salato tu, gelato al cioccolato". Cosa cavolo c'entra sto strazio?!? Ma torniamo a noi. Può darsi che i più accessoriati e pignoli abbiano già questo oggetto nell'allestimento del loro armadio, ma naturalmente io mi rivolgo ai reietti e agli emarginati come me.




Questo è l'oggettino da 1,25 € acquistato al rinomato discount Euro Spin. E fortuna vuole che ho trovato anche una scatola con la stessa fantasia a 2,00 €. Cosa potevate aspettarvi dalla sottoscritta? Per le idee raffinate e di buongusto ci sono già gli addetti ai lavori, io fornirò solo consigli a basso costo, pratici e anche un po' kitsch (che non guasta mai). Acquistando 2 di questi gioiellini sono stata obbligata nell'ordine:
1) ad ammucchiare tutti i costumi per terra in mezzo alla stanza
2) a provarli tutti (puro masochismo)
3) a buttare o regalare quelli improponibili per il mio attuale fisico
4) a fare la danza della convinzione per convincermi a buttarli
5) a lavare tutti i superstiti e a posizionarli nell'apposito contenitore
6) a ingurgitare 2 stecche di cioccolato bianco ripieno al caramello per riprendermi dallo shock. L'utilità è che di contenitori ne ho solo 2 per cui se compro nuovi costumi sarò obbligata a buttarne altrettanti. Considerato che i posti totali sono 24 mi sembra abbastanza accettabile.
Speriamo solo che l'Euro Spin eviti di riproporli ancora in futuro altrimenti potrei riuscire a riempirci un armadio intero.

5 commenti:

  1. Bella soluzione! stai già svernando? Forse ci sarebbero state bene anche collant e calzini, vero?

    RispondiElimina
  2. appena il termometro ha superato i 10°C ho iniziato a svernare! ormai è primavera, praticamente inizio estate x me. consiglio anche collants e calzini ma purtroppo non le cinture, almeno con questo modello cheap, perché sono troppo grosse. ma il cassetto delle calze devo ancora epurarlo e richiederà minimo 2 mesi...

    RispondiElimina
  3. Oddio Nico. Anch'io devo provare i vecchi costumi...come dire, voglio svecchiare e svuotare il cassetto, ma l'idea di trovarmi faccia a faccia coi miei rotoloniregina post gravidanza un po' di intimorisce. Forse il cioccolato me lo mangio prima.

    RispondiElimina
  4. Bellissimi questi contenitori.
    Qui da me non c'è questo negozio... che vendano anche online??? :-)

    RispondiElimina
  5. ma guarda li trovi secondo me in quei bazar cinesi che ci sono un po' dappertutto o nei discount o anche al mercato! e cmq sicuramente online magari su amazon (vendono tutto).

    RispondiElimina