venerdì 21 settembre 2012

Perline con carta riciclata: è il mio turno!

Ormai le ho viste in tutte le salse e in ogni dove su Internet e in particolare su Pinterest. Sono le perline fatte con la carta riciclata. Proprio ieri ho visto un altro tutorial sul blog La Boutique del Bijoux che mi è piaciuto perché ricco di particolari e con le misure utilizzate dalla creatrice.
Tra l'altro se vi piacciono i gioielli di carta non potete non dare un'occhiata al blog XV Mind Handmade Jewels in cui ci sono idee molto belle e particolari.
Insomma non ho saputo più resistere e ho deciso di provarci: devo dire che pensavo fosse più semplice, invece non è così automatico. Bisogna stare attenti a stringere bene la carta sennò la perlina rimane gonfia e molliccia e poi bisogna andare piano e tenere sempre il nastro di carta centrato in modo da creare una perla perfettamente simmetrica. Inoltre bisogna tenere presente che più la carta è spessa più la perla sarà cicciotta e più la base sarà ampia più la perla diventerà lunga.


Io comunque ho modificato un po' le misure e ho fatto un triangolo isoscele alto 30 cm con base di 2 cm. Come carta ho utilizzato il classico volantino pubblicitario che si trova nella cassetta delle lettere. L'idea iniziale era di dipingere le perline con colore acrilico ma... sorpresa! Una volta finite mi sono sembrate così piacevolmente decorate e con un sapore un po' "etnico" che ho deciso di lasciarle così.

Ho disegnato dei triangoli sulla brochure e poi li ho ritagliati. Bisogna poi arrotolare in modo fermo e stretto la striscia su uno stecchino dando ogni tanto una pennellatina di colla vinilica (senza esagerare sennò la carta scivola da tutte le parti e rende difficile l'arrotolamento). Spennellate poi bene di colla la parte finale e lasciate asciugare. Togliete dallo stecchino e la perla è finita.
Invece di colorarle ho quindi deciso di passare una mano di finitura lucida per découpage. Il risultato mi ha davvero entusiasmata e credo che ne farò altre magari cambiando forma e colori. Vi farò sapere come ho utilizzato queste il prima possibile!

8 commenti:

  1. Io non le avevo mai viste! E' stato un piacere scoprirle da te! Grazie anche della spiegazione.Buona giornata
    Robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa + bella di queste perle è come da un odioso volantino di rara bruttezza possa uscire un oggetto così carino col minimo sforzo!

      Elimina
  2. sono bellissime!!! hai ragione, non c'era proprio bisogno di colorarle dopo!

    RispondiElimina
  3. Beh che dirti, grazie per avermi citato in questo post... E poi come tu ben sai adoro queste paper beads... :-) Magari adesso non ti sembra così facile ma dopo un po' di tentativi ci prendi la mano e sarà più semplice, vedrai!!
    A presto, e grazie ancora di cuore...

    RispondiElimina
  4. Che bellissima idea e vengono proprio belle!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao che belle e una vita che voglio provarle a fare ma non trovo mai il momento giusto sono curiosa di scoprire cosa ci combinerai a presto rosa

    http://kreattiva.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. anch'io volevo provare già da parecchio, poi finalmente in un pomeriggio di ferie ce l'ho fatta! e sono anche abbastanza veloci da fare.

    RispondiElimina