giovedì 26 luglio 2012

Lavagnetta per gessetti ovvero continua il riciclo dei calendari da tavolo

Piccolo O.T.: è da un po' che scrivo a rilento ma, ragazze, anche per noi è arrivata l'estate! Bagni, sole e giochi all'aperto. Poi lavorando adesso 8 ore al giorno sono ancora più impegnata. E a peggiorare la situazione ho salutato quei santi dei miei genitori che sono partiti per il lago per un mese e mezzo per cui ho la baby-sitter per le ore di lavoro e quando torno un casino di roba da fare!
Detto questo sono riuscita a produrre altre cosine carine ma non ho ancora avuto tempo di postarle. Ho anche intrapreso il primo swap della mia vita da blogger ideato da "Fra & Alex" e poi ve ne darò il risultato. Sono arrivata terza al Linky Party #15 di Topogina, quello sulla carta e cartone, con la mia macchina fotografica di cartone e... prima al Linky Party #16 quello con tema il colore giallo con la scatola-Spongebob! Insomma qualche soddisfazione e molto divertimento. E poi nel weekend c'è stata la superfesta coi miei amici al lago, 24 ore tutte per me, per la prima volta dopo 2 anni senza bambini e compagno! Non vi dico i sensi di colpa... e non vi dico la devastazione!
Ma ora torniamo a noi, ecco qui sotto un lavoretto carino per riciclare ancora i calendarietti da tavolo; a fine anno saprete perché tenerli da parte!
__________________________________________________________________________

Adesso che ne ho accumulati una tonnellata dovrò pure smaltirli! Per cui ecco qui il secondo progettino per riciclare i calendari da tavolo: una lavagnetta vera e propria su cui usare i classici gessetti. Ma questa lavagnetta sarà leggera, richiudibile e facile da pulire.Vi occorreranno:
- 1 calendarietto da tavolo con una struttura robusta (o irrobustita incollando sulle facciate interne del cartoncino rigido)
- pittura lavagna (se volete farla da soli vi consiglio questo post di Quando Fuori Piove, io l'ho acquistata sempre su Opitec)
- un pennello piatto
- scotch amovibile
- forbice o cutter



Rinforzate le pareti del calendario se necessario, incollando due cartoncini rigidi sui lati interni con colla vinilica o colla a caldo. Togliete i fogli del calendario tranne uno (che servirà se vorrete come copertina di protezione) aiutandovi con una forbice o un cutter. Posizionate lo scotch sui margini delimitando così la zona che volete rendere una lavagna. Date una mano di pittura lavagna in diagonale, lasciate asciugare e poi date un'altra mano sempre in diagonale ma nel senso opposto. Sulla confezione dice che bastano una o due mani, io per pignoleria ne ho date tre, non si sa mai... Togliete lo scotch e la lavagnetta è pronta!
Anche qui potete incollare sul retro una scatoletta di plastica o una bustina in stoffa per riporre i gessetti e il cancellino.
Buon divertimento!

Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina
 


13 commenti:

  1. L'idea della lavagnetta è proprio carina! :-) quasi quasi la pittura la compro!
    baci!
    laura

    RispondiElimina
  2. ma che idea carina!!

    mi piacciono i capelli, e di sicuro dono più comodi dei miei lunghi capelli, ma ncora non ho il coraggio di tagliare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh dai puoi fare un tentativo male che va...ricrescono! ;-)

      Elimina
  3. mi piacciono un sacco queste lavagnette, sia questa per i gessetti, sia quella magnetica per fare i puzzle, sia la scatoletta coi personaggi magnetici per inventare storie... ancora tommi è troppo piccolo per le storie (e devo dire che anche per i puzzle non è molto dotato... sono la cosa che gli riesce meno!) ma te le copierò di sicuro... e poi devo comprarmi 'sto benedetto nastro magnetico, basta, la cosa non è più rimandabile!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che francesca, con l'arte che vive in te tu faresti dei personaggi da lavagnetta fantastici! anzi... potremmo anche fare un progetto insieme un giorno... se mi viene qualche idea carina ti contatto e magari io creo il supporto e tu i personaggi! intanto compra sto nastro!!!

      Elimina
  4. Che idea originale!!! Anch'io ho appena comprato la pittura lavagna e ne vado matta :D

    RispondiElimina